Civile

FALLIMENTO - Cassazione n. 21047

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Ininfluenti i testi portati dal lavoratore per provare il rapporto subordinato ai fini dell'ammissione allo stato passivo (ispettore del lavoro, consulente del lavoro, commercialista, operai colleghi del ricorrente) che a suo dire avevano la capacità di valutare se nel settore specifico il ricorrente, figlio del legale rappresentante della società fallita, avesse la subordinazione. La Cassazione ricorda che i testi, anche se tecnici, possono solo deporre in relazione ai fatti ma non hanno la facoltà di esprimere giudizi né di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?