Civile

Nel concordato preventivo ammessa solo l’opposizione

di Giovanbattista Tona

A sostegno dell’inammissibilità del’azione revocatoria la Corte d’appello di Roma invoca anche il fatto che il Codice della crisi, nell’ambito del concordato preventivo, consente ai creditori solo la via dell’opposizione nel caso in cui i piani concordatari prevedano operazioni di scissione. Una previsione che i giudici romani ritengono vada considerata come principio di sistema. Non è detto però che questa lettura sopisca i contrasti giurisprudenziali: il fatto che il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?