Civile

Scissione societaria, i creditori non possono chiedere la revoca

di Giovanbattista Tona

Sull’ammissibilità dell’azione revocatoria contro l’atto di scissione di una società la giurisprudenza di merito dà risposte contrastanti mentre i giudici di legittimità non si sono ancora pronunciati. A favore dell’inammissibilità si è di recente schierata la Corte d’appello di Roma con la decisione del 27 marzo scorso. Con un atto negoziale una società può scindersi e costituire una nuova società, cosiddetta scissionaria, alla quale può destinate cespiti e rapporti attivi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?