Civile

Sinistri stradali, la Asl paga per i danni causati dal randagismo

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Asl a cui è affidata la competenza sul randagismo paga i danni subiti dall'automobilista a causa del repentino attraversamento della strada, per unirsi al branco, da parte di un cane incustodito. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 22522 di ieri, respingendo il ricorso dell'Azienda sanitaria locale di Benevento condannata a pagare 4mila euro ad un automobilista per i danni causati «da un cane randagio che aveva investito la sua autovettura» mentre marciava sulla strada statale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?