Civile

È azione di revindica la richiesta del proprietario di rilasciare un bene posseduto

di Mario Piselli

Qualora in primo grado sia stato chiesto il rilascio di un bene posseduto dal convenuto con azione reale di revindica, costituisce domanda nuova, se proposta per la prima volta in appello, quella con la quale si chiede il regolamento dei confini. L’individuazione dei confini, infatti, costituisce un bene giuridico diverso da quello dell’attribuzione in proprietà di un bene abusivamente posseduto dal convenuto. Lo ha stabilito la sezione II della Cassazione con l'ordinanza 23 agosto 2019 n. 21649. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?