Civile

Lascito testamentario, niente assistenza gratuita: l'Ospedale di Procida torna ai discendenti

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Dopo 70 anni dalla morte del medico procidano Domenico Scotto Lachianca, gli immobili lasciati con testamento olografo all'Ospedale civico dell'isola, nominato erede universale, tornano ai discendenti. Per la Corte di cassazione, sentenza n. 23384 di ieri, che ha definitivamente respinto il ricorso dell'Ospedale, non è stato rispettato il vincolo testamentario che prevedeva l'obbligo di fornire assistenza gratuita ai non abbienti. Dal 1981, infatti, parte dei locali sono stati trasformati in residenza per anziani a pagamento, «con assistenza alberghiera». Mentre ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?