Civile

Nella Rsa convenzionata, il privato paga la quota alberghiera se indipendente dalla cura

di Patrizia Maciocchi

In caso di ricovero in una residenza sanitaria convenzionata il privato paga la quota alberghiera. L'esborso è invece escluso quando esiste un nesso di strumentalità necessaria tra le prestazioni socio-assistenziali e quelle sanitarie. In tal caso la prestazione è complessivamente gratuita e lo stesso vale con la prestazione di cura integrata sottratta all'accordo di tipo privatistico tra utente e struttura convenzionata, finalizzato a fissare costi aggiuntivi, variabili a discrezione della casa di cura. Diverso il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?