Civile

Giudice di pece, per le pronunce secondo equità appello a maglie strette

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Le sentenze del giudice di pace, pronunciate secondo equità, sono appellabili solo per i motivi strettamente indicati nel codice di rito civile. La Corte di cassazione (sentenza 23623) pur giudicando inammissibile il ricorso esaminato, detta un principio di diritto, “nell'interesse della legge”, per fare chiarezza sulla possibilità di “contestare” una decisione del giudice di pace considerata “equa” dal Tribunale. Esattamente quanto accaduto nel caso esaminato, in cui il giudice di pace aveva dichiarato inefficace l'ordinanza con la quale al ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?