Civile

È diffamazione parlare con terzi della morosità altrui

di Giulio Benedetti

Vietato dire in giro che il tal dei tali è moroso: commette il reato di diffamazione l’amministratore che comunica a terzi l’inadempimento del condòmino alle spese condominiali. L’amministratore deve sempre tutelare la privacy dei condòmini con riferimento ai dati sensibili, quali l’inadempimento al pagamento delle spese condominiali, di cui abbia conoscenza in ragione del suo mandato professionale. È la conclusione della Corte di cassazione (ordinanza 22184/2019) che ha dichiarato inammissibile il ricorso di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?