Civile

Contratto bancario valido senza firma dell'istituto se è consegnato al cliente

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il cliente della banca non può eccepire la nullità del contratto di conto corrente per la mancanza della firma dell'intermediario finanziario che opera presso l'istituto di credito. Lo chiarisce la Cassazione con l'ordinanza n. 24669/19. La vicenda - Alla base della decisione una vicenda in cui il cliente ha proposto ricorso per cassazione avverso la sentenza della Corte d'appello di Venezia che ha confermato la decisione di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?