Civile

Il pagamento chiude anche il giudizio ordinario

di Antonino Porracciolo

Se il creditore intervenuto in un procedimento esecutivo riceve le somme di denaro che gli sono dovute, va poi dichiarata la cessazione della materia del contendere del giudizio di cognizione che il creditore aveva iniziato per ottenere la condanna al pagamento di quegli importi. È la conclusione della Corte d’appello di Napoli nella sentenza n.4270 del 2 settembre scorso. Nel 2007 due Spa chiamavano in giudizio una pubblica amministrazione, chiedendone la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?