Civile

Trading online, l’errore della banca non inficia l’operazione

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Se la banca sbaglia nell'esecuzione dell'ordine di acquisto via internet e manda il trader in rosso, non rispettando il limite massimo della provvista sul conto corrente, il risarcimento è comunque limitato al danno subito e non si estende all'intera somma investita perché l'operazione resta valida. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 26077 di ieri, rigettando il ricorso di un risparmiatore contro Intesa San Paolo. La Suprema corte ha così confermato il verdetto della Corte di appello ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?