Civile

Condomino non convocato in assemblea, l’amministratore non è responsabile

di Augusto Cirla

La convocazione di tutti gli aventi diritto in assemblea costituisce un presupposto essenziale per la validità di qualsiasi delibera. Ed è compito primario del presidente dell’assemblea controllare la regolarità degli avvisi di convocazione e darne atto nel verbale. Non sussiste quindi alcuna responsabilità dell’amministratore per i danni subiti dal condominio a seguito della dichiarata annullabilità delle delibere comunque assunte nonostante il difetto di convocazione. Lo ha stabilito la Cassazione che, con lasentenza 29878 del 18 novembre ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?