Civile

Bcc, con la riforma la Sicilia ha perso competenze sul credito cooperativo

di Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Con l'obbligo di adesione delle Bcc ad un Gruppo bancario nazionale, determinato dalla riforma del credito cooperativo del Governo Renzi, le Bcc hanno perso la loro caratterizzazione regionale. Per questa ragione la Corte Costituzionale, sentenza n. 17 del 13 febbraio, ha respinto il ricorso della Regione Sicilia, che sosteneva la violazione delle proprie prerogative sul credito, nei confronti del provvedimento della Banca d'Italia che nel marzo scorso aveva disposto lo scioglimento degli organi della Bcc di San Biagio Platani ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?