Civile

Amministratore di sostegno, giudice svincolato dalla Ctu nell'attribuzione dei poteri

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il giudice tutelare gode di ampi poteri nel determinare le attribuzioni dell'amministratore di sostegno e non è vincolato alle indicazioni fornite dal consulente tecnico. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 4266depositata ieri, respingendo il ricorso di una donna sottoposta al sostegno, e della di lei nipote, contro il decreto di nomina emesso della Corte di appello (in sede di reclamo, dopo che il Tribunale aveva rigettato la prima richiesta di Ads presentata dal figlio) ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?