Civile

Trasferimento dell'impresa per crisi, l'accordo sindacale non blocca il passaggio del dipendente al cessionario

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Giro di vite della Cassazione sui licenziamenti collettivi a seguito di trasferimento dell'impresa per crisi. In caso di aziende per le quali sia stato accertato lo stato di crisi, o per le quali sia stata disposta l'amministrazione straordinaria con continuazione dell'attività, l'accordo sindacale non può prevedere dei licenziamenti collettivi. Ma, fermo restando il trasferimento dei rapporti di lavoro al cessionario, può unicamente contenere delle deroghe all'articolo 2112 del codice civile che regola il mantenimento dei diritti dei lavoratori in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?