Civile

Fallimento, per la cancelleria tentativo unico di notifica via Pec

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nella notificazione del ricorso per la dichiarazione di fallimento, il ruolo della cancelleria si esaurisce col primo tentativo. Nel caso di insuccesso, infatti, una volta disposta la rinnovazione della notificazione essa ricade sul creditore senza che debba essere fatto un nuovo tentativo via pec da parte degli Uffici. Lo ha stabilito la Prima Sezione civile, ordinanza n. 10511 del 3 giugno 2020, esprimendo un principio di diritto. Bocciata dunque la tesi della Srl ricorrente contro il Fallimento secondo cui ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?