Civile

Autovelox, più facile far annullare la multa se l’apparecchio non è tarato

di Marisa Marraffino

Se il conducente contesta l’affidabilità dell’autovelox, il giudice è tenuto ad accertare che l’apparecchio sia stato sottoposto alla taratura periodica. L’ente che ha elevato il verbale non potrà esimersi dal produrre i relativi certificati: in mancanza la multa dovrà essere annullata. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 10464 depositata il 3 giugnoscorso, che di fatto alleggerisce l’onere della prova in capo al conducente. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?