Civile

Il via libera della Pa non «blinda» l’attività nociva alla salute

di Francesco Vignoli

Il diritto fondamentale alla salute limita l’esercizio dei pubblici poteri e la Pa è priva di potere di affievolimento. Ne consegue che la giurisdizione a decidere su immissioni da attività industriale autorizzata, nocive alla salute, spetta al giudice ordinario e non al giudice amministrativo. Lo afferma la Cassazione a Sezioni unite con l’ordinanza 8092 del 23 aprile 2020. Il caso Nel caso esaminato, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?