Civile

Mediazione, le agevolazioni fiscali non si applicano all’atto notarile separato dall’accordo

di Marco Marinaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il regime fiscale agevolato previsto per la mediazione delle liti civili e commerciali è limitato agli atti relativi al procedimento in quanto il trattamento tributario agevolativo, avente natura eccezionale, è di stretta interpretazione e non è suscettibile di applicazione analogica; per cui il regime agevolato non si applica all’atto notarile di compravendita immobiliare stipulato separatamente, sia pur all’esito di un accordo conciliativo raggiunto in mediazione. Lo ha chiarito la Sezione tributaria della Cassazione con l’ordinanza 11617 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?