Civile

Salini Costruttori (Webuild) vince ricorso su denominazione sociale

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Cassazione, sentenza n. 13921 depositata ieri, conferma la decisione con cui nel marzo 2015 la Corte d'appello di Roma, Sezione specializzata in materia di proprietà industriale e intellettuale, aveva accolto (parzialmente) l'appello di Salini Costruttori, accertando che l'utilizzo da parte della "Salini Locatelli" e della "Salini G.S." del patronimico «Salini» nella loro denominazione sociale costituiva atto di concorrenza sleale (ex articolo 2598, n. 1, c.c.) e violazione del diritto all'uso esclusivo della denominazione sociale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?