Civile

Giurisdizione contabile sulle "spese pazze" dei Consiglieri regionali

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nessuno sconfinamento giurisdizionale da parte della Corte dei conti nella condanna per danno erariale dei consiglieri regionali della Lega finiti sotto processo dopo aver ottenuto dai Gruppi di appartenenza rimborsi indebiti per spese estranee al mandato elettivo. Lo hanno chiarito le Sezioni Unite civili della Cassazione, sentenze n. 19171 e 19173, respingendo i ricorsi di un consigliere e del presidente del Gruppo consiliare "Lega Lombarda-Lega Nord Padania" del Consiglio della Regione Lombardia, nel periodo 2008-2010, ora definitivamente condannati a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?