Comunitario e internazionale

Le direttive Ue sono sempre opponibili a enti privati con compiti di interesse pubblico

di Marina Castellaneta

Direttive Ue con effetti di portata più ampia e maggiori garanzie per gli individui. Grazie alla sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea (causa C-413/15, Farrell, depositata il 10 ottobre), guadagnano la possibilità di azionare il diritto Ue in più situazioni. Con la sentenza, infatti, gli eurogiudici hanno stabilito che le norme di una direttiva, non recepita nei termini o attuata in modo non corretto, dotate di effetto diretto, sono opponibili ad enti di diritto privato se lo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?