Comunitario e internazionale

Sui diritti di proprietà passaggi « senza frontiere»

di Angelo Busani

Se uno Stato Ue non conosce il legato a effetti reali ( che vige in Italia) ma solo quello a effetti obbligatori, l’apparato giuridico di quello Stato non può impedire l’effetto reale discendente da un legato disposto ai sensi della legislazione di altro Stato Ue che invece riconosca il legato “a effetti reali”(Corte di Giustizia Ue sentenza C-218/16 del 12 ottobre). Il legato “a effetti reali”(detto anche “per rivendicazione” o per vindicationem) è la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?