Comunitario e internazionale

Sanzioni a Uber pop senza l’ok di Bruxelles

di Marina Castellaneta

Gli Stati membri possono prevedere sanzioni per organizzazioni, tipo Uber Pop, che mettono in contatto, attraverso un’applicazione per smartphone, conducenti non professionisti e clienti che vogliono spostarsi nell’area urbana, senza obbligo di avvisare preventivamente la Commissione Ue. Tale sistema va, infatti, qualificato come un servizio di trasporto escluso dall’ambito di applicazione della direttiva servizi. La Corte di giustizia dell’Unione europea torna sul sistema Uber Pop con la sentenza depositata ieri nella causa C-320/16 (Uber France). E ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?