Comunitario e internazionale

Corte Ue: sulle banche nazionali l’ultima parola spetta alla Bce

di Valerio Vallefuoco

Sono state depositate ieri le conclusioni dell'avvocato generale presso la Corte di giustizia dell'Unione europea che propongono alla Corte Ue di dichiarare la propria competenza giurisdizionale esclusiva sulla legittimità degli atti della Banca centrale europea e degli atti preparatori compiuti dalle autorità di vigilanza nazionali: nella specie la Banca d'Italia, nei procedimenti di autorizzazione di acquisizione o incremento di partecipazioni qualificate in istituti bancari. Le conclusioni si evidenziano anche perché escludono la competenza dei giudici nazionali al controllo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?