Comunitario e internazionale

Superato lo scoglio europeo ora la parola passa agli Stati

di Guido Scorza

La direttiva europea sulla riforma del diritto d’autore, approvata ieri, è da anni al centro di un acceso dibattito tra favorevoli e contrari. Rispettivamente, editori di giornali e industria dei contenuti da una parte e giganti del web e una parte rilevante, ma difficilmente misurabile, degli utenti dall’altra. Le prime dichiarazioni a caldo hanno i toni trionfalistici dei vincitori e quelli delusi degli sconfitti: l’informazione e l’industria creativa sono salve, oppure è morta la libertà del web. La verità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?