Comunitario e internazionale

Il Tribunale Ue respinge ricorso risarcimento danni per ristrutturazione debito greco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il Tribunale Ue ha respinto il ricorso per risarcimento del danno presentato contro la Bce da alcuni investitori privati che hanno subìto perdite a causa della ristrutturazione del debito pubblico greco nel 2012. Questo il motivo esplicitato nella sentenza 23 maggio 2019nella causa T 107/17: «Tale ristrutturazione non costituiva una lesione sproporzionata e inaccettabile al diritto di proprietà di tali investitori, anche se questi non avevano acconsentito alla misura» di ristrutturazione. Gli ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?