Comunitario e internazionale

Il ritiro della licenza professionale non è contrario alla Cedu

di Marina Castellaneta

La decisione delle autorità nazionali di ritirare la licenza a un professionista iscritto nell’elenco dei liquidatori, a seguito di una condanna penale, senza possibilità di una nuova iscrizione, non è contraria alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Uno Stato – ha stabilito la Corte di Strasburgo con la sentenza depositata il 4 giugno, ricorso n. 12096/14– può decidere che una persona iscritta in un registro al quale ricorrere per individuare il liquidatore giudiziale, in possesso di una licenza rilasciata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?