Comunitario e internazionale

Cgue: concessioni autostradali, illegittima la maxi proroga senza bando

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In assenza di un bando, la proroga quasi ventennale di un contratto di concessione autostradale, costituisce una modifica essenziale del contratto che viola i principi di pubblicità, e dunque di parità e trasparenza, stabiliti dalla direttiva 2004/18/CE. Lo ha deciso la Corte Ue, con la sentenza nella causa C-526/16, accogliendo il ricorso della Commissione contro l'Italia per un tratto della autostrada A 12 Civitavecchia-Livorno. Per la Commissione, infatti, la proroga dal 2028 al 2046 della concessione di lavori relativa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?