Comunitario e internazionale

L’accusa di imparzialità non fa scattare l’oltraggio

di Marina Castellaneta

Un avvocato, condannato per oltraggio alla corte dopo aver accusato un giudice di mancanza di imparzialità nei suoi confronti, che ne chiede la ricusazione, ha diritto a un accertamento in sede giurisdizionale sulla fondatezza dell’accusa di parzialità al magistrato. In caso contrario si verifica una violazione dell’articolo 6 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo, che assicura il diritto a un equo processo, stabilendo il diritto a un giudice indipendente e imparziale. Lo ha chiarito la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?