Comunitario e internazionale

Successione in area Ue gestibile dal notaio

di Marina Castellaneta

Residenza abituale, nozione di organo giurisdizionale, qualificazione di un certificato successorio come atto pubblico: sono i temi trattati dalla Corte di giustizia dell’Unione europea con sentenza C-80/19 del 16 luglio, importanti per gli operatori giuridici degli Stati membri ai fini dell’applicazione del regolamento Ue 650/2012 su competenza, legge applicabile, riconoscimento ed esecuzione delle decisioni e degli atti pubblici in materia di successioni e creazione di un certificato successorio europeo. È stata la Corte suprema ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?