Parlamento e giustizia

Il valore delle spese non blocca il ricorso

di Mauro Pizzin

Nelle cause previdenziali la mancata quantificazione nella fase introduttiva del procedimento del valore della prestazione oggetto del contenzioso non comporterà più l’inammissibilità del ricorso. Con la sentenza n. 241/17, depositata ieri, la Consulta ha dichiarato, infatti, costituzionalmente illegittima per manifesta irragionevolezza la disposizione contenuta nell’ultimo periodo dell’articolo 152 delle disposizioni di attuazione del Codice di procedura civile, introdotta dall’articolo 38, comma 1, lettera b), n. 2, del Dl 98/11, con l’obiettivo di evitare, nei giudizi per prestazioni previdenziali, liquidazioni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?