Parlamento e giustizia

Estensione rito sommario, se il problema della Giustizia diventa l'“efficientismo”

Giuseppe Sileci

La Commissione Giustizia della Camera ha approvato una serie di emendamenti al testo della legge di bilancio licenziata dal Senato. Tra questi vi è l'emendamento 4768/II/1.11. (Bazoli) che estende il rito sommario di cognizione a tutte le cause in cui il Tribunale decide in composizione monocratica. Se l'emendamento in questione divenisse legge, il processo civile subirebbe una metamorfosi radicale perché, a prescindere dalla complessità o meno di ciascuna causa, sarebbe regolato da disposizioni che, pur essendo – in parte ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?