Parlamento e giustizia

L’impraticabile meccanismo di selezione delle intercettazioni

di Glauco Giostra

Aveva proprio ragione Flaiano: «In Italia, la via più breve tra due punti è sempre l’arabesco». L’attuale disciplina delle intercettazioni presenta, fra gli altri, un serio problema riguardante la divulgabilità delle conversazioni captate, inopinatamente soggetta allo stesso regime previsto per gli altri atti di indagine: la pubblicazione del contenuto è consentita quando l’atto non è più segreto, cioè quando è divenuto conoscibile dall’indagato. Questo momento, per le intercettazioni, coincide con il deposito delle stesse a disposizione della difesa, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?