Parlamento e giustizia

Impugnazioni, nel civile stretta sui compensi

di Giovanni Negri

Una taglio al gratuito patrocinio. Nel testo del decreto sicurezza si annida una disposizione che, nel processo civile, cancella la liquidazione del compenso all’avvocato quando l’impugnazione anche se proposta in via incidentale è stato giudicata inammissibile. La misura, analoga a quanto già oggi previsto nel settore penale, spiega la relazione al decreto «responsabilizza il difensore della parte ammessa al patrocinio a spese dello Stato, escludendo che questi abbia diritto all’anticipazione prevista dall’articolo 131, comma 4, lettera a), del citato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?