Parlamento e giustizia

Atto politico e sindacato del giudice penale: il caso della nave Diciotti

di Pietro Alessio Palumbo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il Tribunale di Catania ha recentemente prodotto una relazionefinalizzata all'avvio della procedura per il rilascio dell'autorizzazione da parte del Senato, volta a poter procedere nei confronti di un Ministro, per ipotizzato sequestro di persona, realizzato mediante la costrizione prolungata di migranti, a bordo dell'unità navale della Guardia Costiera Italiana “U. Diciotti”. Il Tribunale ha precisato che qualora autorizzato, non intende affatto sindacare un “atto politico” dell'Esecutivo, bensì un supposto, illegittimo utilizzo di una potestà amministrativa. In particolare l'articolo 7, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?