Parlamento e giustizia

Impostazione punitiva con possibili speculazioni e aumento delle liti

di Daniele U. Santosuosso

Innanzitutto sulla estensione soggettiva ed oggettiva dell’azione: si elimina ogni riferimento alla nozione di consumatori e utenti (nozione che peraltro è stata sinora interpretata in modo restrittivo dalla giurisprudenza), per introdurre una tutela risarcitoria e restitutoria per tutti i portatori di «diritti individuali omogenei»; si estende poi la tutela alle ipotesi di responsabilità extracontrattuale, oggi limitate alle sole pratiche commerciali scorrette e comportamenti anticoncorrenziali. Soprattutto su quest’ultimo aspetto, preoccupa il potenziale effetto moltiplicatore delle controversie, rafforzato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?