Parlamento e giustizia

No alle spose-bambine e sì al reato di sfregio dell’aspetto

di Giovanni Negri

Non solo revenge porn. E neppure castrazione chimica. Ieri sera la Camera ha approvato a larga maggioranza (il Pd si è astenuto, sostenendo che si tratta di un’occasione persa) il disegno di legge per il contrasto alla violenza domestica. Il testo passa ora all’esame del Senato. Tra gli emendamenti approvati, quello presentato da Mara Carfagna (Forza Italia) per sanzionare i matrimoni o le unioni per coercizione, reato punibile anche se commesso all’estero ma comunque a danno di cittadino italiano ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?