Parlamento e giustizia

La difesa non è legittima se la violenza è reciproca

di Giovanni Negri

Per potere essere legittima la difesa da un’aggressione non deve essere frutto di un’identica intenzione violenta. Lo puntualizza la Corte di cassazione, in una sentenza depositata a pochi giorni dalla promulgazione della nuova legge fortemente voluta dalla Lega. La pronuncia, la n. 17787 della Quinta sezione penale, ha così negato l’applicazione dell’esimente a un cittadino italiano protagonista di una rissa con un cittadino extracomunitario. Quest’ultimo era stato condannato per percosse, mentre il primo aveva ricevuto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?