Parlamento e giustizia

Ravvedimento esteso alle condotte fraudolente

di Laura Ambrosi

L’attuazione della nuova causa di non punibilità si basa sostanzialmente sul ravvedimento della dichiarazione contenente false fatture ovvero connotata da altri artifizi. Sinora, sia l’agenzia delle Entrate sia la Guardia di Finanza hanno sempre escluso che fosse possibile ravvedere questo tipo di violazioni. Tale posizione di chiusura è stata da ultimo ribadita nel corso del Telefisco 2018. Essa trae origine dalla (datata) circolare 180/1998 secondo la quale con il ravvedimento operoso non si potevano regolarizzare ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?