Penale

Per la Corte costituzionale la legge Severino non discrimina i politici locali

di N.T.

Dalla Consulta arriva un’altra conferma per la «Legge Severino»: il contestato sistema di norme che disciplina incandidabilità e “decadenze” di politici che riportano condanne supera il vaglio dei giudici costituzionali (sentenza 214/2017, depositata ieri) nella parte in cui prevede la sospensione dalla carica di consigliere regionale a seguito di sentenza non definitiva (articolo 8, comma 1, lettera a del Dlgs 235/2012). La Corte costituzionale esclude sia l’eccesso di delega rispetto alla norma “madre” (la legge 190/2012) sia la disparità ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?