Penale

Stupefacenti: la condotta di coltivazione costituisce di per sé reato

di Giuseppe Amato

È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'articolo 73 del Dpr 9 ottobre 1990 n. 309 sollevata in riferimento agli articoli 3, 13, 25, comma 2, e 27, comma 1, della Costituzione, sul rilievo del fatto che la condotta di coltivazione costituisce di per sé reato, a prescindere dalla finalità cui è preordinata, giacché, laddove fosse provata la finalità di uso esclusivamente personale della condotta di coltivazione, non vi potrebbe essere alcun pericolo di diffusione della sostanza e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?