Penale

Legittimo il sequestro del conto di Gheddafi frutto di attività terroristica

di Giampaolo Piagnerelli

Pienamente legittimo il sequestro del conto corrente intestato all'ex dittatore libico Gheddafi presso un istituto bancario italiano. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 50679/2017. I fatti. La Corte ha così respinto il ricorso proposto da un soggetto che si era intestato in maniera del tutto fittizia una somma superiore ai 2milioni di euro che appartenevano, invece, all'ex leader libico. In particolare i Supremi giudici hanno respinto la richiesta avanzata dal ricorrente sulla circostanza che durante ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?