Penale

Professionisti, il preventivo non fa scattare l'esercizio abusivo

Francesco Machina Grifeo

La redazione del solo preventivo di spesa non integra l'esercizio abusivo della professione, neppure in ambito medico, in quanto non fa leva sul patrimonio di competenze che la legge intende tutelare. Lo ha stabilito il Tribunale di Frosinone, sentenza 11 luglio 2017 n. 813, giudicando la condotta di un uomo che si era finto odontoiatra. Per la sezione penale invece sia la diagnosi che la sottoposizione all'accertamento tecnico disposto sempre dall'imputato integravano il delitto che però è risultato prescritto. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?