Penale

PRIVACY - Cassazione n. 55500

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Respinto il ricorso di due condannati per reati tributari (“dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti”) che avevano chiesto l'oscuramento dei propri dati personali dalla sentenza che li condannava con la motivazione che la diffusione delle loro generalità, avrebbe arrecato loro pregiudizio nei rapporti con gli istituti di credito. Secondo i giudici l'istanza è tardiva. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?