Penale

Gratuito patrocinio: no al compenso al difensore se l'inammissibilità del ricorso era prevedibile

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'esigenza di assicurare un punto di equilibrio tra il diritto di difesa e il contenimento della spesa pubblica in materia di giustizia, giustifica il mancato compenso al difensore della parte ammessa al gratuito patrocinio se il ricorso è considerato inammissibile, per una ragione che poteva essere prevista prima della proposizione. La Consulta, con la sentenza n.16, depositata ieri, considera non fondata la questione di legittimità costituzionale sollevata in relazione all'articolo 106 del Dpr 115/2002, nella parte in cui prevede ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?