Penale

La mancata indicazione nel menù della presenza di alimenti surgelati è tentata frode nell'esercizio del commercio

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Frode nell'esercizio del commercio – Tentativo – Configurabilità – Mancata indicazione nel menù della presenza di alimenti congelati - Sussistenza. Il tentativo del delitto di frode nel commercio (art. 515 c.p.) è configurato e si verifica quando l'alienante compie atti idonei diretti in modo non equivoco a consegnare all'acquirente una cosa per un'altra, per origine, qualità o quantità diversa da quella pattuita o dichiarata: di conseguenza integra la fattispecie in oggetto anche il fatto di non indicare nella ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?