Penale

Dj Fabo, atti a Consulta sull’aiuto al suicidio

di Enrico Bronzo

«All’individuo va riconosciuta la libertà di decidere come e quando morire» in forza di principi riconosciuti dalla Costituzione. Questo uno dei passaggi dell’ordinanza di ieri della Corte d’Assise di Milano con cui la stessa ha deciso di trasmettere gli atti alla Corte costituzionale per il caso di dj Fabo. La decisione è giunta nell’ambito del processo che vede come imputato Marco Cappato, l'esponente radicale sott'accusa per aver accompagnato in Svizzera ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?