Penale

Il sequestro sui beni dell’indagato prosegue su cessioni fittizie alla figlia

Giampaolo Piagnerelli

Il sequestro preventivo indirizzato sui beni dell'indagato e poi condannato per reati tributari, continua ad essere efficace nel caso i beni oggetti della misura cautelare reale siano finiti nella disponibilità della figlia attraverso una cessione azionaria simulata. Lo chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 13111/18. Il ricorso - La difesa della donna si basava su una sua presunta qualità di persona estranea al reato non avendo ella concorso al reato non avendone tratto alcun vantaggio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?